MASSELINA_logo.jpg
NICOLA GALASSI_logo.jpg
MONTRESOR_logo_edited.png
BARBARAN_logo_edited.png
23.jpg

LE CANTINE


TENUTA MASSELINA: Nei nostri vini c’è il respiro del vento che accarezza le colline, la ricchezza fertile dell’argilla rossa che nutre le radici dei vigneti, l’amore e il rispetto per un territorio così generoso. Amore e rispetto che trovano espressione concreta nella conversione all’agricoltura biologica, che diventa definitiva nel 2019. La Tenuta apparteneva in precedenza alla famiglia Fabbri di Castel Bolognese, la famiglia del celebre Edmondo Fabbri, le cui imprese calcistiche degli anni ’50 sono ancora memorabili, da calciatore e da allenatore della Nazionale dal 1962 al ’66. La Tenuta Masselina oggi si sviluppa su 22 ettari, di cui 16 coltivati a vigneto, sulla dorsale collinare tra Imola e Faenza. Siamo nella sottozona Serra del Romagna Sangiovese, a un’altezza che varia da 50 a 200 metri sul livello del mare. E’ un territorio romagnolo ai confini con l’Emilia, dove si incontrano vocazioni e tradizioni legate all’Albana ed al Sangiovese con la presenza di vitigni e vini tipicamente emiliani, come il Pignoletto.
Tenuta Masselina s.r.l. agricola, Località Serra Via Pozze, 1030 – 48014 Castelbolognese (RA)

AZ. AGR. NICOLA GALASSI: Tra oltre 45 ettari di vigneti pedecollinari nel territorio di Imola, in provincia di Bologna, ma dentro i confini storici della Romagna, trovate l’azienda agricola Nicola Galassi, frutto del lavoro di una famiglia che ha iniziato la commercializzazione del vino alla fine dell’800. La famiglia ha trasmesso la passione per questo lavoro, fatto di amore per la terra, orgoglio, sacrifici e lungimiranza. Nel corso degli anni tradizione e storia del territorio si sono uniti alle moderne tecnologie di vinificazione, avvalendosi di una squadra giovane e motivata. La azienda mira ad essere un punto d’incontro tra tradizione ed innovazione. I terreni dell’azienda sono impiantati con moderni vigneti: guyot e cordone speronato sono i principali sistemi di allevamento. L’azienda ha scelto di dedicarsi ai vitigni che meglio si adattano al terreno, al clima, e alle richieste del mercato. Per questo motivo sono stati privilegiati i vitigni autoctoni, tipici del territorio, senza però trascurare specie internazionali che danno ottimi risultati nella zona.
Azienda Agricola Nicola Galassi, Via Ferra, 6 - 40026 Imola (BO)

CANTINE GIACOMO MONTRESOR: La lunga storia dei Montresor vanta degli illustri antenati, come il Conte Claude de Montresor, consigliere del Duca d’Orleans nella Francia del 1600 (di grande interesse sono le Mémoires, 1663). Nei primi anni del 1800 un ramo della casata si trasferì in Veneto nei pressi del Lago di Garda, zona nota per le qualità dei suoi terreni morenici, e lì trovò l’ambiente adatto per continuare a maturare una delle principali attività di famiglia: la viticultura. Considerata una delle realtà più antiche e ricche di storia nel panorama della viticoltura italiana e presente da oltre cento anni, la Cantina Giacomo Montresor è un punto di riferimento per la tradizione vinicola della Valpolicella. Il rispetto per le proprie radici storiche si traduce, da quattro generazioni, in amore per il terroir e in una costante innovazione. Sangue francese, spirito italiano. Qui la terra dà del tu a chi la cura, una relazione profonda, come quella fra la vite e il suo sostegno. Di generazione in generazione i Montresor hanno continuato questo dialogo con il territorio con un unico obiettivo: far evolvere il patrimonio di un’esperienza centenaria, indirizzandolo verso il futuro. Sempre nel rispetto per la tradizione.
Cantine Giacomo Montresor, Via Cà di cozzi, 16 - 37124 Verona

SOC. AGR. BARBARAN: Nonno Alberto (1886-1969) agli inizi del ‘900 acquistò al ritorno dalla Boemia, alcuni ettari di terreno agricolo, ampliando così l’azienda di famiglia. Abile coltivatore si dedicò all’allevamento e al commercio di bestiame e di cavalli in particolare. Terminate le cruente battaglie della Grande Guerra mosse i suoi primi passi in questa terra graffiata da fiumi; iniziò l’attività di trasporto di vino su botti caricate in carri trainati dai suoi cavalli. Accostando le rive del fiume Piave, giungeva a rifornire famose trattorie di Treviso e Venezia. Le botti venivano trasferite anche in grosse barche fino a Venezia. Qui il vino veniva poi rinegoziato in terre più lontane, dove le navi mercantili veneziane approdavano. Ancor oggi i nostri Vini vengono distribuiti nei migliori “Bacari” Veneziani ed enoteche della provincia di Treviso, dove ne vengono apprezzate le Alte Qualità di vinificazione e il sapore sartoriale. L’azienda Barbaran dopo 100 anni di storia, approda oggi con orgoglio alla sua 3° generazione con il passaggio del testimone ai figli Fabio e Paola; i quali con molta perizia e competenza, proseguono l’attività intrapresa prima dal nonno e in seguito dai loro genitori contribuendo con il loro maturato know-how.
Soc. Agr. di Barbaran Fabio e C., S.S. Via Don C.Giacomin, 6/2 - 31050 Zenson di Piave (TV)

VIGNETI E FIGHET: Aromi Italia Faenza ha scelto di esprimere al massimo il proprio concetto di gusto, creando prodotti propri che racchiudono i migliori aromi ed il meglio delle materie prime, rappresentandole sempre con un'immagine fresca, giovane ed innovativa che identifica le caratteristiche dei vini con il carattere dei consumatori che lo scelgono.

Aromi Italia, Via Malpighi, 47 int.1 - 48018 Faenza (RA)